Esplora contenuti correlati

ART. 17 – Indicatori e standard qualitativi

La struttura garantisce che siano rispettati gli standard di qualità prevista dalla normativa vigente nonché
dal Manuale della Qualità, e che siano applicati, per le verifiche, i seguenti indicatori:

Indicatori qualitativi



Indicatore: Numero di reclami rilevati /Numero reclami risolti

 Standard atteso: X = 1
Il numero dei reclami risolti deve corrispondere al numero dei reclami rilevati



Indicatore: Numero di reclami rilevati / Numero ospiti RSA

 Standard atteso: X < 0,1
I reclami non devono superare il 10% degli utenti trattati (livello fisiologico)



Indicatore: Numero di reclami rilevati / Numero di reclami con risposta scritta entro 10 giorni

 Standard atteso: X > 0,9
I questionari positivi devono essere uguali o maggiori al 90% dei questionari totali (10% questionari negativi = livello fisiologico)



Indicatore: Rapporto con gli operatori del servizio Numero questionari con esito prevalentemente positivo (da ottimo a sufficiente per il maggior numero di voci) / Numero questionari totali.

 Standard atteso: X > 0,9
I questionari positivi devono essere uguali o maggiori al 90% dei questionari totali (10% questionari negativi = livello fisiologico)



Indicatore: Giudizio complessivo sui servizi erogati Numero questionari con esito prevalentemente positivo (da ottimo a sufficiente per il maggior numero di voci) / Numero questionari totali

 Standard atteso: X > 0,9
I questionari positivi devono essere uguali o maggiori al 90% dei questionari totali (10% questionari negativi = livello fisiologico)



 Indicatori prevalenza e concentrazione di LDD

  • N° di lesioni / N° di degenti
  • N° di lesioni / N° di degenti allettati
  • N° di singole lesioni per utente

Per tali indicatori, l’utilizzo delle linee guida deve rilevare negli anni una significativa diminuzione
della prevalenza della patologia.

Indicatori prevalenza e concentrazione di cadute

  • N° di cadute / N° di degenti
  • N° di cadute per singolo utente

Per tali indicatori, l’utilizzo delle linee guida deve rilevare negli anni una significativa diminuzione
della prevalenza del fenomeno

Condividi: